loga ausl della romagna
Rimini
Qr Code
URL della pagina
 

Prevenzione oncologica: screening tumore del colon-retto

Inserito in Screening Oncologici - Ultima modifica il:

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Popolazione coinvolta

Tutta la popolazione maschile e femminile residente o domiciliata nella provincia di Rimini, in età compresa tra i 50 ed i 69 anni, viene invitata ad eseguire un test gratuito, per la ricerca del sangue occulto nelle feci (FOBT), con cadenza biennale.

Modalità di coinvolgimento della popolazione

I cittadini che presentano le caratteristiche sopra evidenziate, ricevono al proprio domicilio una lettera invito personale, un allegato – nel quale viene richiesto un recapito telefonico ed il consenso a comunicare l’esito del test al medico di famiglia - ed un opuscolo informativo, che spiega le ragioni e le modalità di esecuzione del test.

Dove ritirare e consegnare il materiale (kit) per il test

Presentando la lettera invito in una qualsiasi farmacia della provincia di Rimini è possibile ricevere il kit per aderire al programma di screening. Oltre a consegnare il kit e ad opporre l’etichetta identificativa, il farmacista, spiegherà le modalità di esecuzione e fornirà risposte ad eventuali necessità di chiarimento da parte del cittadino.

Una volta raccolto il campione di feci, che può essere conservato in frigorifero per un tempo non superiore ai 3 giorni, questo, unitamente all’allegato, va inserito in una busta bianca (anch’essa fornita dalla farmacia) e portato alla sede del punto prelievo indicato nella lettera di invito.

La lettera ha una validità di 4 mesi. In caso di mancata adesione alla prima lettera invito, verrà inviato un sollecito.

Ritiro dei referti

I referti negativi vengono spediti al domicilio, mentre in caso di test positivo, il paziente viene contattato telefonicamente dall’Unità Operativa di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva ed invitato ad eseguire la colonscopia, come esame di approfondimento.

Per coloro che sono al di fuori della fascia d’età

Per le persone tra i 70 e 74 anni, che non hanno mai eseguito una colonscopia, la Regione ha predisposto l’offerta gratuita dell’esame, previa valutazione del medico di famiglia. Per ulteriori informazioni a riguardo, preghiamo i cittadini di rivolgersi al proprio medico curante.

Sede del centro screening

Il Centro Screening del Colon-Retto è all’Ospedale "Infermi", via Settembrini, 2 a Rimini.
Indirizzo di posta elettronica: Screeningcolon.rn@auslromagna.it

Attenzione: si precisa che, dal programma di screening, vengono escluse le persone con pregressa diagnosi di tumore maligno del colon-retto e persone affette da malattia infiammatoria idiopatica dell’intestino (rettocolite ulcerosa e malattia di Crohn)

Per ulteriori informazioni o chiarimenti la preghiamo di rivolgersi al Call Center dello Screening dove un’operatrice sanitaria risponderà ai vostri quesiti:

Call center colon retto
dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 12.30
Telefono: 0541 705797

Responsabili

Responsabile di Programma: Dr. Mauro GiovanardiGastroenterologia e endoscopia digestiva
Responsabile dei Programmi di Screening: Dr.ssa Debora Canuti - Senologia Diagnostica e Prevenzione.

 


link al sito del programma regionale di screening per la prevenzione e la diagnosi precoce dei tumori del colon retto - Regione Emilia-Romagna

Questo sito non fà uso di cookie di profilazione di terze parti. Utilizza solamente cookie "tecnici" emessi direttamente dal sito per scopi editoriali o per permettere l'erogazione di servizi. Per maggiori dettagli leggere la "privacy policy"