loga ausl della romagna
Rimini
Qr Code
URL della pagina
 

Sistema di Valutazione della Performance individuale

Inserito in Performance - Ultima modifica il:

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 
(rif. art. 7 D.Lgs.n. 150/2009; par. 1 delib. CiVIT n. 104/2010; delib. CiVIT n. 50/2013)

VALUTAZIONE DIRIGENZA
La valutazione individuale, disciplinata nel Manuale per la Valutazione della Dirigenza Medica, Veterinaria, Sanitaria, Professionale, Tecnica, Amministrativa adottato con delib. D.G. n. 427 del 28.06.2012 (v. allegato sottostante), viene effettuata per tutti i Dirigenti ed è finalizzata alla verifica alla scadenza dell'incarico loro conferito o ad altra scadenza contrattuale (5 e/o 15 anni di servizio). E' strutturata in due diverse tipologie, ciascuna articolata in due fasi distinte: valutazione annuale, di I e II istanza, e valutazione pluriennale correlata all'arco temporale da valutare (scadenza incarico e/o maturazione dei 5 o 15 anni di servizio), di I e II istanza.
La valutazione di I istanza, effettuata dal Direttore di Struttura/Responsabile del Dirigente valutato, è espressa attraverso schede individuali informatizzate (presenti nell'Allegato B del succitato Manuale), con accesso tramite applicativo web. I soggetti deputati alla valutazione di II istanza sono il Nucleo di Valutazione per la valutazione annuale ed i Collegi Tecnici, appositamente costituiti, per la valutazione pluriennale di fine incarico o altra scadenza contrattuale, valutazione finalizzata alla conferma o  revoca dell'incarico stesso ovvero, nel caso della maturazione dei 5 e/o 15 anni di servizio, al conferimento di incarico o al riconoscimento di eventuali benefici economici previsti dalla normativa.
A garanzia del valutato, è sempre prevista la condivisione della scheda di valutazione di I istanza, nonché il contraddittorio in caso di valutazione negativa.

VALUTAZIONE COORDINAMENTI COMPARTO
La valutazione dei Coordinamenti è disciplinata nel Documento Coordinamenti, approvato con deliberazione D.G. n. 278 del 01.07.2003, e nel documento Regolamentazione dei Coordinamenti Personale del Comparto Sanità, concertato con le OO.SS. e le RSU nel 2005.
Il personale del Comparto cui sia stata attribuita la funzione di coordinamento è sottoposto a valutazione al termine dell'incarico triennale da parte del Responsabile di riferimento, attraverso la compilazione di un'apposita scheda individuale che viene trasmessa in forma cartacea (v. allegato).
La valutazione positiva al termine del triennio comporta la conferma della funzione di coordinamento, che avviene con specifico atto deliberativo e successiva sottoscrizione del contratto individuale.

VALUTAZIONE POSIZIONI ORGANIZZATIVE COMPARTO
La valutazione delle Posizioni Organizzative attribuite al personale del Comparto è disciplinata nel Regolamento aziendale concernente l'attribuzione delle Posizioni Organizzative, concertato con le OO.SS. e le RSU nel 2008.
Il risultato delle attività svolte dal titolare di incarico di posizione organizzativa è soggetto a valutazione annuale e triennale (alla scadenza dell'incarico) da parte del Nucleo di Valutazione aziendale, sulla base di una relazione della Direzione della Struttura di riferimento, improntata a specifici criteri espressamente previsti nel Regolamento.
La valutazione positiva di fine incarico è presupposto per la conferma della Posizione Organizzativa, che avviene con specifico atto deliberativo e conseguente sottoscrizione del contratto individuale.
In caso di valutazione negativa è garantito il contraddittorio con il dipendente valutato.

Allegati
File / URLDescrizioneDimensione del FileModificato il
Scarica questo file (Documento_Coordinamenti_2003.pdf)Documento Coordinamenti 1031 kB17-10-2013 16:03
Scarica questo file (Manuale_Valutazione_Dirigenza.pdf)Manuale Valutazione Dirigenza Medica, Veterinaria, Sanitaria, Professionale, Tec 316 kB17-10-2013 15:57
Scarica questo file (Scheda_Valutazione_Coordinamenti.pdf)Scheda di valutazione dei Coordinamenti 56 kB17-10-2013 16:00
Accedi a questo URL (http://www.ausl-cesena.emr.it/AmministrazioneTrasparente/Sistemadimisurazioneevalutazionedellaperform.aspx)Sistema di misurazione e valutazione della performanceAUSL della Romagna36 kB02-09-2015 12:57

Con la Legge Regionale n. 22 del 2013 è stata istituita l’Azienda Unità Sanitaria Locale della Romagna, quale prodotto della fusione delle strutture aziendali aventi sede nel territorio della Romagna ricompreso nelle province di Ravenna, Forlì-Cesena e Rimini.
Nelle more che venga portato a compimento il processo di riorganizzazione già avviato, fermo restando quanto pubblicato e visibile attraverso i link di collegamento alle rispettive pagine dei siti delle sezioni "Amministrazione Trasparente" degli ambiti territoriali di Cesena, Forlì, Ravenna e Rimini, gli obblighi di pubblicazione previsti dal d.lgs. 33/2013 verrano progressivamente adempiuti sul nuovo sito di informazione istituzionale della Azienda USL della Romagna all'indirizzo https://amministrazionetrasparente.auslromagna.it/

Questo sito non fà uso di cookie di profilazione di terze parti. Utilizza solamente cookie "tecnici" emessi direttamente dal sito per scopi editoriali o per permettere l'erogazione di servizi. Per maggiori dettagli leggere la "privacy policy"