http://www.ausl.rn.it/bambini/assistenza.html

Logo Azienda USL della Romagna
Rimini
Qr Code
URL della pagina
 

Assistenza

Inserito in Bambini - Ultima modifica il:

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Assistenza sanitaria
Il pediatra di fiducia (o pediatra di libera scelta) è il medico scelto da ogni famiglia quale riferimento per qualsiasi problema di salute dei bambini fino all'età di 14 anni e in alcuni casi, su richiesta motivata, fino ai 16..
Il pediatra ha il compito primario di orientare i genitori nella scelta della cura e delle eventuali visite specialistiche; inoltre, collabora con la Pediatria di comunità del Distretto sanitario, per il rilascio di certificati e pareri relativi al periodo di frequenza scolastica dei bambini su diete speciali, esoneri totali o parziali dall'attività fisica e riammissione per alcune malattie infettive.

La Pediatria di comunità è composta da pediatri, assistenti sanitari e infermieri e si occupa della tutela della salute dei bambini e dei ragazzi fino a 17 anni (sia dei singoli sia delle comunità, come ad esempio le scuole). In collaborazione con i Dipartimenti di sanità pubblica delle Aziende Usl, rilascia il certificato sulle avvenute vaccinazioni, da utilizzare per iscrizioni scolastiche, soggiorni vacanze, soggiorni all'estero, viaggi internazionali ed esercita una funzione di sorveglianza igienico-sanitaria nelle scuole rivolta sia al controllo delle mense e delle diete, sia alla profilassi delle malattie infettive. Inoltre, la Pediatria di comunictà si occupa di facilitare e supportare l'inserimento a scuola di bambini con malattia cronica , handicap, disabilità, con la collaborazione di diversi Servizi (Dipartimento Cure Primarie, Pediatria di libera scelta, Pediatria di Comunità, Ospedale, Neuropsichiatria Infantile, ecc.) ed Enti (Scuola, Comune, ecc.).

Assistenza domiciliare e socio sanitaria
La Pediatria di comunità offre assistenza domiciliare ai bambini con malattie croniche attraverso medici, infermieri, riabilitatori e figure di supporto, che riducono il ricorso all'ospedale garantendo interventi continuativi e integrati che migliorino la qualità di vita.

In caso di disabile con meno di 18 anni, il Pediatra di Comunità e/o il Neuropsichiatra Infantile (servizi del Distretto) sono i primi referenti per accogliere la famiglia e concordare i diversi interventi specifici, secondo le necessità del minore: ad esempio fisioterapia, logopedia, inserimento scolastico, aiuto socio-economico, etc.

I servizi per i bambini stranieri e i bambini delle comunità nomadi
I bambini stranieri - con o senza permesso di soggiorno - trovano assistenza presso la Pediatria di comunità per le visite mediche di controllo e presso lo "Spazio per le donne immigrate e i loro bambini", che svolge anche funzioni di Pediatria di comunità (ad esempio, per le vaccinazioni) e dove sono presenti mediatori e mediatrici culturali per facilitare la relazione.

Questo sito non fà uso di cookie di profilazione di terze parti. Utilizza solamente cookie "tecnici" emessi direttamente dal sito per scopi editoriali o per permettere l'erogazione di servizi. Per maggiori dettagli leggere la "privacy policy"