Stoccaggio e deposito

Stoccaggio e deposito

Si raccomanda quanto segue:
  • tutte le bombole contenenti gas NON devono essere esposte all’azione diretta dei raggi del sole, né tenuti vicino a sorgenti di calore o comunque in ambienti in cui la temperatura possa raggiungere i 50°C;

  • le bombole NON devono essere esposte ad un’umidità eccessiva, né ad agenti chimici corrosivi. La ruggine danneggia il mantello del recipiente e provoca il bloccaggio del cappellotto;

  • i recipienti devono essere protetti da ogni oggetto che possa provocare tagli od altre abrasioni sulla superficie del metallo. Si fa divieto di lasciare i recipienti vicino a montacarichi sotto passerelle, o in luoghi dove oggetti pesanti in movimento possano urtarli e provocarne la caduta;

  • i locali di deposito devono essere asciutti, freschi, ben ventilati e privi di sorgente di calore, quali tubazioni di vapore, radiatori, ecc..

  • è vietato immagazzinare in uno stesso locale bombole contenenti gas tra loro incompatibili, ad esempio gas infiammabili con gas comburenti, e ciò per evitare, in caso di perdite, reazioni pericolose, quali esplosioni od incendi; è necessario inoltre NON immagazzinare e in locali ove si trovino materiali combustibili o sostanze infiammabili;

  • nei locali di deposito devono essere tenuti separati i recipienti pieni da quelli vuoti;

  • nei locali di deposito i recipienti devono essere tenuti in posizione verticale ed assicurati alle pareti con catenelle od altro mezzo idoneo, per evitarne il ribaltamento;

  • i locali di deposito devono essere idonei per il tipo di gas contenuto nelle bombole.