Quali danni

L'oscillazione dei valori ottimali verso livelli troppo alti o troppo bassi dei parametri sopra riportati possono avere conseguenze negative:

  • Diminuzione del rendimento lavorativo
  • Aumento degli incidenti e degli infortuni
  • Malessere
  • Disturbi tipici del collasso da calore (congestione, tachicardia, cefalea, depressione psichica, lipotimia ).