Quali danni

Danni...

L’esposizione ad un microrganismo non è sempre sufficiente a provocare una alterazione dello stato di salute (infezione, effetti allergici e tossici) ma intervengono altri fattori:
  • alterazione delle difese immunitarie dell’operatore sanitario coinvolto;
  • carica virale nel sangue del paziente “fonte”;
  • stadio della malattia del paziente “fonte”;
  • l’esposizione percutanea (puntura accidentale con ago, ferita con bisturi…) è a maggior rischio rispetto ad un contatto mucocutaneo;
  • profondità della ferita o puntura;
  • quantità di sangue coinvolta nell’incidente;
  • tipo di presidio causa dell’incidente (l’ago cavo specie se di grosso calibro può trasferire all’interno della ferita una quantità maggiore di materiale biologico).