Minori, lavoratrici in gravidanza o allattamento


Particolari disposizioni sono previste per le lavoratrici esposte in eta' fertile.

dottoressa incinta

E' fatto obbligo alle lavoratrici di comunicare il proprio stato di gravidanza al Datore di Lavoro non appena accertato
Le donne durante la gravidanza non possono svolgere attivita' in zone classficate (controllate o sorvegliate) o comunque ad attivita' che potrebbero esporre il nascituro ad una dose che ecceda 1 mSv durante il periodo di gravidanza
E' altresì vietato adibire le donne che allattano ad attivita' comportanti un rischio di contaminazione.

E' proibito adibire i minori di anni 18 ad attivita' proprie dei lavoratori esposti

E' necessario limitare il numero di lavoratori esposti a rischio di radiazioni ionizzanti a coloro per i quali, per le esigenze di servizio e di assistenza ai malati, ciò si renda effettivamente indispensabile.