Le Radiazioni ed il loro potere di penetrazione

Il meccanismo, attraverso il quale avviene la cessione d'energia, è noto come interazione tra radiazione e materia. Se il materiale irradiato è tessuto biologico, la cessione di energia può provocare danni biologici.

Potere di penetrazione delle radiazioni ionizzanti

I raggi X e raggi gamma rappresentano la maggior fonte di rischio da radiazioni ionizzanti per i lavoratori del comparto sanitario.

Essi vengono prodotti sia da apparecchiature radiogene che da sorgenti di isotopi radioattivi e vengono impiegati sia nella diagnostica (radiodiagnostica, medicina nucleare, densitometria ossea) che nella terapia (radioterapia, terapia metabolica).

La tipologia delle radiazioni(X, elettroni, ecc), la loro energia, il tipo e le caratteristiche del materiale assorbente ne determinano il potere di penetrazione ovvero la frazione di radiazione incidente che riesce a superare il materiale stesso.

  • La penetrazione delle particelle alfa (α) è molto ridotta (sono fermate da un foglio di carta).
  • La penetrazione delle particelle beta ( β o elettroni) e’ maggiore e arriva a qualche centimetro d’acqua per le alte energia impiegate in radioterapia (MeV).
  • Per i raggi X vale la legge di attenuazione esponenziale e viene definito lo spessore emivalente come lo spessore che ne riduce alla meta’ l’intensita’.