Come si previene

Il primo passaggio è la valutazione del rischio, che può avvenire sulla base della conoscenza della rumorosità indotta dalle attrezzature (ad es. dati del fornitore, dati di letteratura , banche dati ) o da misure eseguite con idonea strumentazione, dalla conoscenza del tipo e durata dell’esposizione

In funzione degli esiti della valutazione, a seconda di dove si collocano i livelli di esposizione rispetto ai valori limite, si dovrà:

  • Adottare metodi e attrezzature di lavoro meno rumorosi (se possibile)

  • Progettare posti di lavoro adeguati

  • Informare i lavoratori esposti sui rischi dovuti a esposizione a rumore

  • Formare i lavoratori esposti sulle corrette procedure per le riduzione del rischio

  • Misure tecniche di contenimento del rumore trasmesso (schermature e isolamento)

  • Effettuare manutenzione regolare e periodica alle attrezzature di lavoro

  • Adeguata organizzazione del lavoro

  • Adottare idonei Dispositivi di Protezione Individuale (DPI) quali cuffie, tappi auricolari, archetti

  • Effettuare i controlli sanitari preventivi e periodici da parte del medico competente


Inserti auricolari
monouso
Inserti auricolari
con cordicella
Inserti auricolari
con archetto
Cuffia antirumore