Caratteristiche

Antinfluenzale

Controindicazioni
- Soggetti che abbiano manifestato reazioni anafilattiche alla proteine del uovo o altri componenti del vaccino
- Soggetti che abbiano sviluppato severe reazioni a vaccino antinfluenzale in passato

Precauzioni
La vaccinazione deve essere rinviata in caso di malattia febbrile in atto.
Persone con alterazioni dell'immunocompetenza per effetto di trattamenti immunosoppressori possono rispondere in maniera non ottimale alla vaccinazione antinfluenzale, per cui sarebbe opportuno differire la vaccinazione di almeno un mese dall'interruzione del trattamento.

Reazioni indesiderate
I vaccini antinfluenzali sono inattivati per cui non possono essere responsabili di infezioni da virus influenzali.
Gli effetti collaterali riferiti più frequentemente consistono in reazioni locali: dolore, arrossamento e tumefazione nel sito di inoculo.
Altre reazioni indesiderate sono rappresentate da febbre, dolori articolari e muscolari con esordio da 6 a 12 ore dalla somministrazione della vaccinazione e della durata di 1-2 giorni.